img-9

Nuova disciplina del prestito sociale: attenzione ai regolamenti interni

Lo scorso 1 gennaio sono entrate in vigore nuove disposizioni che regolano il prestito sociale nelle imprese cooperative. Tali nuove norme sono immediatamente vincolanti: le cooperative che raccolgono prestito sociale dovranno aggiornare il proprio regolamento interno e adeguarlo quanto prima alla nuova normativa.

In questa circolare trovate le indicazioni di Confcooperative circa i nuovi obblighi per le varie tipologie di società cooperativa. Unioncoopservizi è a vostra disposizione per una verifica della vostra situazione e una consulenza specifica relativa al vostro Regolamento. Contattateci via mail all’indirizzo coop@unioncoopservizi.it oppure telefonicamente al numero 02.717.343 per fissare un appuntamento.

banca

Prestiti sociali nelle coop: importanti novità

Banca d’Italia ha da poco emanato il Provvedimento recante “Nuove disposizioni per la raccolta del risparmio dei soggetti diversi dalle banche” che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2017.

Le maggiori novità riguardano la raccolta del risparmio che le società cooperative possono effettuare presso i propri soci, strumento meglio noto come “prestito sociale” o “finanziamento soci”.

Le modifiche ridefiniscono i criteri per determinare l’ammontare del patrimonio, delineano il contenuto del regolamento per il finanziamento soci e introducono obblighi di trasparenza per accrescere la consapevolezza del socio sulle caratteristiche e sui rischi connessi al prestito sociale.

Qui l’informativa completa proveniente da ICN, il network di consulenza fiscale, legale e giuslavoristica di Confcooperative.